§ 97 – iL CaStElLo

.

Dopo un po’ di silenzioso cammino,

quando ormai scende il crepuscolo,

ecco che scorgo in lontananza un castello…

Via via che ci avviciniamo, lo riconosco,

riconosco le sue pietre, quel grigio.

Non sembra esserci qualcuno però…

Entriamo dentro ed è proprio come lo avevo visto nei miei sogni:

la scala in pietra che sale sulla torre.

E’ la mia scala, lo so,

per cui inizio lentamente a salire.

E’ un po’ insidiosa, perchè gli scalini sono stretti e molto ripidi.

Non ci crederete ma non finiscono mai…

E’ una delle svisionate più inaspettate!

Mi dico: “Stai sognando?!”

Comincio a contare ogni scalino che calpesto

e sono già a settantasette

e non si vede l’entrata della torretta

Penso: “Son finita in una visione senza rendermene conto??!!”

Mi sfugge il controllo della situazione

ma vado avanti perché

che senso avrebbe far diversamente?

Se guardo indietro mi vengono le vertigini:

siamo veramente in alto

.

dio posso essere salita così tanto?!?

Inizio a scorgere l’archetto di entrata della torre

Quando finalmente lo attraverso,

non so neppure io che aspettarmi

E’ una stanzetta non tanto grande,

con una scaletta che senz’altro sale sopra il tetto smerlettato.

Ormai salgo.

Tocco la LuCe:

è un panorama mozzafiato!

Resto incantata e mi perdo

.

§ 97 – iL CaStElLoultima modifica: 2009-07-23T15:27:00+00:00da auroraxspirit
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento