§ 75 – …iN cErCa dI FoRtUnA

Il TiPpEtE si avvicina a noi …dal suo sguardo, deduco, che si sia reso conto della “caduta nel baratro”… – Aurora, vieni, adesso facciamo un bel fuoco e mangiamo un po’… – mi dice con voce confortante ed amichevole – e poi – con sorriso malizioso ma accogliente – se ti va, ricordati, che dobbiamo preparare il nostro infuso! – … Continua a leggere

§ 74 – RiCoRdI

La mia disperazione, il mio senso di smarrimento, la mia invocazione spezzano le barriere del mio oblio Temistocle si volge verso me, si avvicina, l’Ametista brilla e trasmette onde cerchi concentrici che mi investono, mi tranquillizzano, non so come, se è magia, se è AmOrE, già mi distendo e sembro, seppur scossa, ritrovare un certo equilibrio emozionale… . “SoNo solo RiCoRdi … Continua a leggere

§ 72 – StAtI dElL’eSsErE

Mi guardo intorno… Tutto è sereno ed armonioso come prima di addormentarmi… leggermente rarefatto dallo scender della sera . Non mi sembra vero di mettermi seduta e di godere di questa meraviglia . …guardo Temistocle con il cuore in mano, mi sembra impossibile, non si è accorto di niente… . Come sarebbe stato se non fossi riuscita a tornare??? . … Continua a leggere

§ 71 – l’ObLiO rIsUcChIa

Sento le voci e la melodia in lontananza… . Lentamente cerco di tornare alla vita ma qualcosa me lo impedisce… . E’ terribile! . Non riesco ad aprire gli occhi, né a muovere braccia e gambe… . Aiuto! . Ma non riesco neppure ad aprire la bocca!!! . E’ terribile! . E’ come se l’oblio m’avesse risucchiata… . Sento tutto, … Continua a leggere

§ 70 – VaLlE EsMeRaLdA

Io e Temistocle lo seguiamo dentro a un tunnel di cespugli – Questo è quello che noi chiamiamo “iL CuNiCoLo” – mi dice – appena saremo fuori da quì, arriveremo al ruscello e lì troveremo tutta la VeRbEnA che vogliamo – Perfetto! Il CuNiCoLo è molto affascinante, un po’ buio, ma di un verde intenso, colorato da centinaia di tipi … Continua a leggere

§ 69 – tIpPeTe

…mmm  Ho come l’impressione che qualcuno mi stia seguendo… Avverto una presenza… Non è che proprio abbia paura… ma perché non si manifesta, se non vuol farmi del male??? Alzo le mie antenne e cerco di sentire, senza voltarmi e senza cambiar passo… Sento come un batter d’ali e una specie di fruscio…. Sono sicura, c’è qualcuno che mi segue! Temistocle non … Continua a leggere

§ 68 – uN nUoVo ObIeTtIvO

Leggero il mio libro magico inizia a scendere e si posa in terra. . Temistocle, soddisfatto, sembra quasi che mi sorrida! Con un nuovo obiettivo ora riprendo il mio percorso. Il serpente si avvia ed io, entusiasta, mi dimentico quasi di fame e sete. Raccolgo il mio fantastico LiBrO e lo seguo… Mi guardo intorno, alzo le mie antenne, in … Continua a leggere

§ 67 – iNfUsI dI VeRbEnA

Ma le magie non sono ancora finite! Il pendolino segnalibro vola fuori il mio LiBrO si sfoglia da solo, scintillando, e si apre un’altra pagina Questa invece parla di una pianta, la VeRbEnA, anche detta “artiglio di drago” i cui infusi vengono utilizzati da stregoni, maghi e druidi  per preparare filtri magici ed incantesimi e la cui proprietà principale è … Continua a leggere